Residence a Mondovì immobile del 500

  • residence a mondovì immobile del 500
  • Residence a aMondovì immobile del 500
  • Residence a Mondovì immobile dewl 500
  • Residence a Mondovì immobile del 500
  • Residence a Mondovì immobile del 500
  • residence a mondovi immobile del 500

Vendita 80.000,00€  
5 Camere da letto 5 Bagni
 
 Aggiungi ai Preferiti
Stampa

Residence a Mondovì immobile del 500

Alcune notizie sull’attività:

Residence a Mondovì immobile del 500 su piazza centrale, bellissima struttura.

Arredato finemente, molto curato. Offre 5 camere spaziose, ognuna dotata di angolo cottura e bagno.

Reception ,ufficio, lavanderia.

Mondovì (Ël Mondvì [əlmʊn’dwi] in piemontese; Mons Regalis in Pedemonte o Mons Vici in latino) è un comune italiano di 22.748 abitanti[4], che diventano 35.000 nell’area urbana, della provincia di Cuneo, in Piemonte. È la quinta città della provincia per numero di abitanti dopo Cuneo, Alba, Bra e Fossano e la ventisettesima della Regione Piemonte. Fa parte delle cosiddette “sette sorelle”, le sette città più importanti della provincia, insieme a Cuneo, Alba, Bra, Fossano, Savigliano e Saluzzo.

Il nome deriva dal fatto che il suo nucleo iniziale, chiamato in epoca moderna Rione “Mondovì Piazza”, venne costruito su un colle vicino al preesistente comune di Vicoforte: dall’abbreviazione di “Mont ëd vico” (“monte di vico”), sarebbe poi derivato il nome di Mondovì.

È situata tra montagna, collina, e pianura: da un lato, infatti, la città guarda la pianura segnata dal fiume Po che conduce a Torino, distante 90 km, dall’altro è posta su un colle che segna il limitare delle Langhe, la terra del tartufo e dei vini. Mondovì è a 63 km da Savona e dalla Riviera ligure: la separano le Alpi Marittime .Per gli sport invernali (Lurisia, Frabosa, Artesina, Prato Nevoso).

La città ha la peculiarità di essere distribuita su più livelli: il rione Piazza, posto sulla collina (559 m s.l.m.) denominata del Monte Regale (da cui il nome dei suoi abitanti), è il nucleo originario; i rioni di Breo, Pian della Valle, Carassone, Borgato e Rinchiuso sono collocati in basso, lungo il torrente Ellero (affluente del Tanaro), ed ebbero il loro massimo sviluppo tra Settecento e Ottocento, con la nascita delle attività manifatturiere, delle fabbriche e l’arrivo della ferrovia.http://Residence a Mondovì immobile del 500

Altre Proprietà